Post Format

www.credem.it

Pensando al sito www.credem.it, forse suona inusuale, ma Credem è proprio il nome di una banca, del Credito Emiliano per essere esatti e ha questo nome dal 1983, quando la banca è stata acquistata dalla banca milanese Belinzaghi (operativa proprio dal 1848 al 1983 e fondata a suo tempo dal politico milanese Giulio Belinzaghi). Quindi possiamo dire che, in un certo senso, il Credito Emiliano è andato a sostituire quello che una volta era la Banca Belinzaghi.

Ma torniamo al presente e vediamo il sito www.credem.it com’è strutturato.

www.credem.it

In alto al sito www.credem.it troviamo un primo menù: Chi Siamo, Investor Relations, International, Sala Stampa, Lavora con noi.

Subito sotto, disposto su una riga gialla, troviamo il menù principale: Privati, Giovani, Small Business, Banca d’Impresa, Private Banking. Ad ognuna di queste sezioni principali corrisponde una sottosezione diversa; pure il banner in centro alla pagina cambia a seconda delle nostre scelte operate sul menù principale.

Poi abbiamo ancora da analizzare la colonna destra e sinistra del sito www.credem.it, che entrambe presentano delle piccole sezioni. Quella a sinistra presenta delle pubblicità innerenti i servizi della banca, mentre quella a destra presenta: la casella di accesso al sito (per il servizio di home banking), i numeri utili, e una casella per inserire dei comenti o suggerimenti.

www.credem.it
3 votes, 4.33 avg. rating (89% score)

Lascia un Commento

Required fields are marked *.